Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A Istanbul

La prima volta che venni in Turchia, 46 giorni di viaggio con zaino e mezzi pubblici nel 1990, conobbi per combinazione un ragazzo, Serdar, che poi scoprii essere il fidanzato di un’amica. Lo rividi spesso una volta che tornai in Italia, neanche a farlo apposta eravamo quasi vicini di casa: lui a Como, io a Cantu’. L’anno successivo tornai di nuovo a Istanbul e per qualche giorno girammo la citta’ insieme. Rimasi impressionato dalla quantita’ di persone che salutava, dovunque fossimo c’era qualcuno che conosceva. Al millesimo saluto cordiale che ricevette in risposta al suo, gli chiesi come poteva eserse possibile, a Como la gente che frequenta lo stesso bar nemmeno alza lo sguardo per accennare un minimo sorriso, neanche se é costretta ad incrociare lo sguardo. Mi rispose: “In Turchia si dice che quando sei giovane non devi pensare ai soldi, ma agli amici, perché quando sei vecchio sono l’unica cosa che ti resta”.

Bella frase!

Non ebbe subito un grande effetto, come altre piccole cose che non hanno cambiato nulla della mia Vita, ma che col tempo sono ritornate a galla facendomi riconoscere la loro importanza, ora a distanza di anni penso che sia una delle frasi piu’ rilevanti della mia Vita.